Shadow

Microsoft rimuove gli ultimi blocchi di aggiornamento di Widnows 10 e gli utenti dovrebbero aggiornare la loro macchina

Prima dell’aggiornamento di Windows 21H1 maggio che dovrebbe essere rilasciato nelle prossime settimane, Microsoft ha annunciato di aver finalmente rimosso gli ultimi blocchi stradali per aggiornare i computer alla versione di ottobre di Windows 10. Questo aggiornamento è anche chiamato aggiornamento 20H2.

Fondamentalmente, Microsoft utilizza per posizionare blocchi sugli aggiornamenti alle ultime versioni per determinati computer in base al proprio hardware. Questa tecnica viene solitamente impiegata dall’azienda a causa di problemi di driver o software incompatibili, che a volte impediscono anche che gli utilizzi vengano aggiornati correttamente. Tuttavia, tali blocchi vengono rimossi dopo che l’azienda ha risolto tutti i problemi, dopodiché gli utenti possono eseguire l’aggiornamento all’ultima versione.

Secondo quanto riferito, Microsoft ha ora aggiornato la sua documentazione di Windows 10 20H2 e Windows Server 20H2 per dire agli utenti che ora possono aggiornare la propria macchina all’ultima versione corrente. Inoltre, Microsoft abbandonerà presto il supporto per alcune versioni precedenti, offrendo agli utenti di aggiornare il proprio sistema a una versione più recente per evitare di essere non supportati.

Secondo gli esperti, Microsoft ha risolto molti problemi come i driver audio Conexant, prestazioni di gioco inferiori, MS Edge mancante su alcuni sistemi e così via. Inoltre, vengono risolti anche i problemi relativi alla lingua giapponese e cinese.

Poiché Microsoft abbandonerà il supporto per alcune versioni precedenti di Windows, si consiglia di eseguire l’aggiornamento all’ultima versione 20H2. Secondo quanto riferito, la società sta terminando il supporto per le versioni rilasciate a novembre 2019, ottobre 2018 e aprile 2018. Pertanto, tali utenti Windows avranno presto due opzioni, per aggiornare la propria macchina alle versioni di maggio 2020 o ottobre 2020, mentre l’imminente L’aggiornamento di maggio 2021 dovrebbe arrivare questo mese più tardi.